Forpeople – Keyn designer

Probabilmente avete volato, guidato, assistito a uno spettacolo, mangiato, chiacchierato o vi siete semplicemente seduti su un design di forpeople, senza però averne mai sentito parlare. Questo perché, per forpeople, il lavoro viene sempre prima della pubblicità. Il lavoro ha riguardato tutta una gamma di clienti fra cui, dal 2009, anche Herman Miller. Si tratta […]

Jeff Weber – Caper Designer

  Da bambino, Jeff Weber era affascinato dal modo in cui funzionavano gli oggetti. “Armeggiavo sempre con qualcosa, costruivo gli oggetti oppure li smontavo”, dice. Notando l’evolversi del suo talento per tutto ciò che era meccanico, il nonno gli suggerì di prendere in considerazione la carriera di designer industriale. Weber ricorda che, dopo aver scoperto […]

Don Chadwick – Aeron designer

Don Chadwick non è uno di quei designer che affermano che il loro “vero” studio è nella loro testa. Il vero studio di Chadwick si trova a Santa Monica. Tuttavia, è da lui definito “un laboratorio sperimentale”. “Siamo organizzati per lavorare duro e sfruttare le occasioni”, dice. Le attrezzature del suo laboratorio includono seghe e […]

Bill Stumpf – Aeron designer

Bill Stumpf una volta ha detto: “Lavoro meglio quando sono spinto al limite. Quando arrivo al punto in cui il mio orgoglio è sottomesso, al punto in cui sono di nuovo innocente. Herman Miller sa esattamente come stimolarmi in questo senso, principalmente perché l’azienda crede – anche dopo anni dall’affermazione di D.J. De Pree – […]

Studio 7.5 – Mirra 2 & Setu designer

La collaborazione tra Burkhard Schmitz, Claudia Plikat e Carola Zwick è iniziata nel 1992. I designer del team erano alla ricerca della libertà di poter lavorare su progetti che realmente li interessassero, senza capi né gerarchie. Ed è così che hanno sempre operato sin dall’inizio. “Tutti fanno tutto”, dice Burkhard parlando del gruppo, che ora […]

Jerome Caruso – Celle designer

All’età di 12 anni, Jerome Caruso ha capito quale sarebbe stata la sua carriera quando un amico di suo padre lo ha introdotto al disegno industriale e al concorso General Motors per il progetto di un’auto futuristica. “Ho lavorato in cantina ogni giorno dopo la scuola per mesi”, ricorda Caruso, “sviluppando modelli in creta per […]